Low Standards, High Fives + Frana
22:00 - 1 Giugno 2019

LOW STANDARDS, HIGH FIVES
-----
I Low Standards, High Fives nascono nel 2012 nei dintorni di Torino. L'intento è fondere la passione per l'emo di fine/inizio secolo (Texas Is The Reason, Mineral, Christie Front Drive, American Football) con ascolti e influenze personali. L'EP "Revolushhhh", pubblicato nel 2013 per Flying Kids Records, segna il debutto della band, ben recepito dalla critica, la quale ne associa immediatamente il suono a quello delle storiche etichette Deep Elm e Jade Tree. Il secondo EP "Enough", datato 2015, vede la collaborazione di Garrett Klahn, voce dei Texas is The Reason, con il quale i Low Standards, High Fives hanno l'onore di dividere il palco in più occasioni. Nello stesso anno la formazione cambia e passa a quella attuale con tre chitarre: con questo assetto la band inizia a lavorare con entusiasmo alla stesura dei nuovi brani e nel novembre del 2017 entra in studio per registrare il primo full lenght, “Are We Doing The Best We Can?”, pubblicato il 31 marzo dalla label inglese Engineer Records.

Dicono di loro:

"Torino come il midwest americano? Milwaukee è qui vicino."
Rumore Magazine

"Qualcosa che probabilmente rimane fuori dal tempo (ora e sempre) e proprio per questo suona ancora, adesso, sincero e irrinunciabile"
rockit.it

"Mi si sono accorciati i pantaloni fino al ginocchio e m’è venuta voglia di maglietta dei Mineral/Jets To Brazil/The Promise Ring. Revolushhhh è un ripasso che i Low Standards, High Fives fanno ricominciando da un qualcos’altro definibile come “voglia di suonare” vera, il passato c’è ma si vede solo dal finestrino, il resto si suona e basta."
bastonate.com

“Brani che se provenissero da una indie-rock band newyorchese farebbero gridare al miracolo, e invece sul suolo natio devono faticare non poco per guadagnarsi le giuste attenzioni [..] Are We Doing The Best We Can? è l’ennesima conferma che anche nelle salette prova di casa nostra si continua a fare dannatamente sul serio"
ondarock.it

Torna su